Perché dobbiamo riciclare la plastica

La visione di Boyan Slat – Ocean Cleanup
Settembre 14, 2018
Vedi tutto

Perché dobbiamo riciclare la plastica

Perché dobbiamo riciclare la plastica e non aggiungere agli otto milioni di tonnellate di spazzatura nei nostri oceani.

Emma Henderson, giornalista dell’Independent ci regala questo bell’articolo uscito all’inizio del 2017 sulla testata online Independet, per leggere l’intero articolo cliccate qui .

Viviamo in un mondo ossessionato da materie plastiche usate come plastica monouso, che sono diventate popolari negli anni Trenta, che ricoprono tutto. Il lusso dell’imballaggio in eccesso a un costo per l’ambiente. Dopo l’estate, le spiagge del Regno Unito tornano al loro stato migliore – il vuoto. Ma non sono i vacanzieri che sono colpevoli per il problema dell’inquinamento plastico. È la società del consumatore in cui ci siamo evoluti…

La quantità di plastica nell’oceano è stimata a circa 250.000 miglia quadrate, che è la stessa dimensione del Texas Shutterstock

  • Una volta scartata, la plastica probabilmente finirà negli oceani dopo essere stata lavata giù da fiumi, spruzzata da servizi igienici o avvolti da discariche. Questa lettiera si trova ovunque dal Polo Nord alle isole deserte e colpisce circa 600 specie di organismi marini che vivono negli oceani. Circa 8 milioni di tonnellate galleggiano nei nostri oceani: bottiglie, borse, reti da pesca, bastoncini di cotone e confezioni per alimenti. Come possiamo risolvere un problema così radicato nei nostri stili di vita moderni?

La soluzione a lungo termine a livello globale è progettare, utilizzare e smaltire questi articoli in modo corretto. Se la gente educare e praticare il riciclaggio e lo smaltimento di oggetti in plastica, e più è fatto per sostituire le materie plastiche con materiali che sono molto più facili da decomporre, allora i nostri oceani, spiagge, vita marina e umani saranno molto più sani.

Continuate a leggere tutto l’articolo